Fosse biologiche

Alla luce dell’ormai pluriennale esperienza nel settore dei servizi ecologici, il gruppo Santini effettua interventi professionali per la pulizia e l'espurgo delle fosse biologiche. Con sede ad Agliana, il gruppo rappresenta un punto di riferimento per le province di Pistoia e Prato.

 

A cosa servono

Le fosse biologiche rappresentano la soluzione ideale per tutti quegli edifici non raggiunti da reti fognarie dinamiche. La struttura fognaria è infatti statica e per questo necessita di periodici interventi di manutenzione volti a garantirne efficienza e igiene. Una corretta manutenzione consente di evitare la formazione di incrostazioni e l’esalazione di odori molesti, oltre a prevenire ostruzioni e intasamenti.

 

Sistemi tradizionali e Imhoff

La fossa raccoglie e tratta le acque nere e grigie provenienti da toilette e scarichi domestici, assicurando un eccellente abbattimento della carica organica grazie a capacità depurative del recapito finale. Installato entro terra, il sistema tradizionale è costituito da una struttura a tenuta stagna in cemento armato. Il manufatto è diviso in due parti: il divisorio e il setto verticale. Un primo comparto permette la sedimentazione delle sostanze pesanti e la fermentazione delle sostanze solubili. Attraverso una specifica apertura, i liquami parzialmente chiarificati passano a una seconda cisterna di decantazione, per poi essere espulsi. In alternativa alla fossa settica tradizionale, oggi esistono sistemi Imhoff con sezione a tramoggia.

Share by: